Torre di essiccazione

La torre viene utilizzata per l’essiccazione delle materie prime e la produzione di semilavorati, che saranno poi trasformati in diversi stabilimenti per la produzione di latte in polvere per vitelli, fino ad ottenere prodotti di qualità elevata.

Per produrre un latte (in polvere) per vitelli di elevata qualità sono necessarie materie prime di qualità altrettanto elevata. Il latte in polvere per vitelli è prodotto a partire da latte scremato e siero.

Il siero si suddivide in siero acido e siero dolce. Il siero acido è un prodotto residuo ottenuto durante la fabbricazione di alimenti quali yoghurt e quark. Il siero dolce si ricava invece durante la produzione del formaggio

Campionamento

Campionamento

Gli autisti parcheggiano le autocisterne vicino al silo nel quale scaricheranno latte scremato o siero. Prima che le materie prime possano essere effettivamente scaricate, ha luogo un campionamento.

Tutte le materie prime che arrivano all’impianto di produzione devono infatti soddisfare norme severe. Di queste, sicurezza e igiene sono senza dubbio le principali. L’autista potrà scaricare il contenuto del camion solo dopo aver ottenuto l'autorizzazione da parte del laboratorio. Le materie prime entrano così in un ciclo produttivo chiuso. Solo così è possibile garantire che il latte in polvere per vitelli sia stato prodotto con materie prime approvate. Ciò permette di ottenere un prodotto finale sicuro e qualitativamente costante.

Laboratorio

Un collaboratore dell’azienda versa il liquido in un secchio. Il secchio viene quindi portato al laboratorio, dove il contenuto sarà sottoposto a un controllo di qualità. Per scaricare le materie prime contenute nell’autocisterna, l’autista dovrà aspettare il risultato positivo delle analisi di laboratorio.

Campione

La qualità del campione viene controllata.

Stazione di scarico

Dopo l’approvazione del laboratorio, un sistema automatizzato provvede allo sblocco delle tubazioni e allo scarico dell’autocisterna. Un complesso sistema di tubi assicura che le materie prime prelevate dall'autocisterna finiscano nel silo giusto. Il contenuto di ogni autocisterna è infatti stoccato separatamente

Stanza dei ricettari

Stanza dei ricettari

Nella stanza dedicata alla gestione della produzione, i collaboratori stabiliscono il contento di quale silo è pronto per essere trasformato in polvere.

Grazie ad un sistema computerizzato all'avanguardia, è possibile far entrare il contenuto di silo prescelti nel processo di produzione. L’acqua viene fatta evaporare dalle materie prime grazie ad una corrente di aria calda; le polveri così ottenute vengono fatte asciugare completamente e il prodotto finale è ora pronto per la ulteriore lavorazione.

Computer

Il computer registra tutti i dati relativi ai diversi sili e al loro contenuto. I collaboratori nella stanza dedicata alla gestione della produzione possono così stabilire con facilità da quale silo desiderano prelevare materie prime.

Transporte sfuso

Le polveri provenienti dai sili di stoccaggio vengono caricate sulle autocisterne e consegnate ai produttori di latte in polvere per vitelli.

Le autocisterne sono impiegate per il trasporto di un solo tipo di polvere per volta. Il fabbricante di latte in polvere per vitelli riceve così separatamente le diverse materie prime e può mescolarle a seconda del prodotto finale che intende ottenere. La torre di essiccazione e gli addetti alla preparazione di latte in polvere per vitelli contribuiscono in tal modo ad una produzione di carne di vitello quanto più sicura e responsabile possibile.

Questo sito utilizza cookies per registrare statistiche relative al sito web. Scegliendo "accetto" consenti il trasferimento di cookie nel tuo sistema.

Accetto.